Progetto SAFE: prevenzione e intervento in caso di violenza contro le donne anziane

Progetto SAFE: prevenzione e intervento in caso di violenza contro le donne anziane

La partnership del progetto Erasmus+ SAFE è orgogliosa di annunciare la pubblicazione del suo terzo prodotto intellettuale, un documento programmatico sulla prevenzione e l’intervento in caso di violenza contro le donne anziane.
Lo scopo di questo documento è quello di rafforzare e sostenere la capacità di organizzazioni pubbliche, governative e non governative, e dei fornitori di servizi di prevenire, identificare e rispondere in modo adeguato alla violenza e agli abusi nei confronti delle donne anziane. L’approccio contenuto nel documento è fortemente collegato ai professionisti dell’educazione vocazionale e ai formatori che lavorano nei percorsi educativi rivolti ai futuri professionisti nel settore socio-sanitario. È connesso anche agli insegnanti e formatori che si occupano del contrasto agli abusi nei confronti delle persone anziane.
Nel documento vengono introdotti principi strategici e linee guida generali per la prevenzione, l’identificazione e la risposta a casi sospetti o precedentemente identificati di violenza e abusi. Vengono inoltre fornite raccomandazioni per i servizi, per l’identificazione e la risposta, per le collaborazioni multi-agenzia, promuovendo la sensibilizzazione pubblica, unitamente all’istruzione e alla formazione su questo tema.
La partnership ha utilizzato la metodologia dei gruppi di apprendimento collaborativo, ovvero un gruppo di lavoro multiprofessionale che coinvolge esperti nel campo dell’assistenza sanitaria e sociale, formatori e insegnanti di assistenza sanitaria e sociale ed esperti nella violenza di genere, discutendo insieme e condividendo idee ed esperienze riguardanti un elenco di argomenti proposti dal partenariato. In particolare, questa volta agli esperti è stato chiesto di fornire suggerimenti e input in relazione a:
1. Sviluppo e consolidamento delle competenze professionali attraverso una formazione adattata per le diverse categorie di professionisti che lavorano nel campo della violenza e dell’abuso nei confronti delle donne anziane;
2. Sviluppo della cooperazione inter-istituzionale e delle relazioni di lavoro sia in ciascun paese che tra istituzioni in diversi paesi a livello europeo nel campo della violenza e degli abusi nei confronti delle donne anziane in modo da poter garantire servizi integrati nello stesso campo;
3. Adozione di misure di prevenzione efficaci e adeguate nel campo della violenza nei confronti delle donne anziane.

Il documento può essere scaricato gratuitamente al seguente link: http://www.safeeuproject.eu/outputs/

SAFE è un progetto finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus+ e intende raggiungere i seguenti obiettivi:
– migliorare la qualità dell’insegnamento e della formazione nello sviluppo di programmi di formazione orientati rivolti a lavoratori e futuri professionisti diretti a prevenire la violenza contro le donne anziane sia tramite i gruppi di apprendimento collaborativo che nel quadro del modello comunitario di apprendimento professionale;
– migliorare lo sviluppo professionale degli insegnanti e dei formatori affinché lavorino come educatori nella prevenzione della violenza contro le donne anziane e in questioni specifiche di genere, contrastando l’ageismo e le discriminazioni basate sul genere secondo un approccio basato sui diritti umani e sui diritti delle donne;
– migliorare la capacità degli operatori sociali e sanitari di identificare e intervenire sugli abusi nei confronti delle donne anziane e di responsabilizzarli nelle strutture di assistenza domiciliari e residenziali;
– sostenere le autorità e i professionisti dell’assistenza sociale e sanitaria e gli stakeholder nello sviluppo di misure d’intervento nei casi di violenza contro le donne anziane.

Per maggiori informazioni sul progetto: http://www.safeeuproject.eu/