Manuale di Orientamento per Rifugiati rivolto agli operatori

Manuale di Orientamento per Rifugiati rivolto agli operatori

Come gli operatori sociali possono usare l’APP BLEND-IN per assistere i giovani rifugiati e richiedenti asilo nel processo di integrazione del paese ospitante: una guida pratica.

Da oggi è disponibile un nuovo strumento pratico rivolto soprattutto agli operatori sociali che assistono i giovani rifugiati e richiedenti asilo nel loro processo di integrazione nel paese ospitante. Il Manuale di Orientamento per Rifugiati rivolto agli Operatori sviluppato all’interno della cornice del progetto Europeo BLEND-IN, introduce l’APP BLEND-IN, uno strumento digitale che permette a rifugiati e richiedenti asilo ospiti in un Paese Europeo, nello specifico a Malta, Cipro, Italia e Grecia, di avere accesso ad informazioni di base sul suddetto Paese. L’applicazione può aiutare l’utilizzatore ad imparare quali sono i diritti e le opportunità, supportandolo nel compiere decisioni informate al fine di promuovere la sua integrazione nel Paese ospitante. Le informazioni fornite nell’APP riguardano aree quali comunicazione, educazione, salute, sicurezza e lavoro. L’accessibilità di queste informazioni è rafforzata dalla disponibilità in diverse lingue: Inglese, Francese e Urdu per quanto riguarda l’Italia e Arabo, Pashto, Urdu, Somali Tigrinya e Russo per gli altri paesi.

Il manuale è indirizzato ad assistenti sociali, educatori, psicologi, leader di comunità migranti, mediatori culturali in altre parole, a coloro che interagiscono su base quotidiana con rifugiati e richiedenti asilo, e che possono facilitare l’introduzione dell’applicazione BLEND-IN verso i suoi potenziali utilizzatori finali.
Il manuale introduce il progetto BLEND-IN, il suo partenariato e presenta in modo esaustivo l’applicazione per telefonia mobile BLEND-IN e il suo funzionamento.

Inoltre, affronta il valore strategico dell’app BLEND-IN attraverso la massimizzazione delle opportunità volte al prendere decisioni e al miglioramento dell’integrazione dei rifugiati. Questa sezione fornisce esempi pratici di come l’app possa essere integrata nel lavoro pratico di professionisti e volontari che supportano giovani migranti e richiedenti asilo.
È possibile scaricare il Manuale al seguente indirizzo:
http://www.blend-in.eu/en/resources/handbook


Il progetto BLEND-IN è finanziato dalla Commissione Europea, nella cornice del programma Erasmus+, della durata di 25 mesi (14 Novembre 2016 – 13 Novembre 2018). Il progetto è implementato da un consorzio di organizzazioni esperte. Leader del consorzio è Anziani e non solo SC (ANS) (Italia) mentre i partner di progetto sono: Caleidos Cooperativa Sociale Onlus (Italia), KMOP – Social Action and innovation Centre (Grecia), EEO Group S.A. (Grecia), FSM – Foundation for Shelter and Support to Migrants (Malta), CARDET- Centre for Advancement of Research and Development in Educational Technology LTD (Cipro) e Canary Wharf Consulting LTD (Regno Unito).