Lancio del  progetto Best4OlderLGBTI in occasione della campagna Ageing Equal: ageismo e orientamento sessuale

Lancio del progetto Best4OlderLGBTI in occasione della campagna Ageing Equal: ageismo e orientamento sessuale

La popolazione mondiale sta invecchiando rapidamente e la società deve riorganizzarsi per garantire a tutti i cittadini un ambiente inclusivo e paritario. Secondo Marques (2011), le persone anziane possono essere vittime dell’ageismo che porta ad una valutazione negativa e disparità di trattamento in diversi settori della società e in diverse fasce di età. A questo si aggiungono anche altre forme di discriminazione legate all’orientamento sessuale, identità ed espressione di genere, caratteristiche sessuali etc.

Sette organizzazioni provenienti da 6 Paesi europei stanno lavorando insieme per promuovere una società maggiormente inclusiva in cui le persone possano essere felici e vivere la propria vita con dignità e qualità, indipendentemente dalla loro età, disabilità, sesso, genere, razza o status culturale e sociale. Il consorzio di progetto, coordinato da ANZIANI E NON SOLO SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE, è composto da Age Action Ireland Ltd (Irlanda), CAS050+ Centro de Atendimento e Serviços 050+ (Portogallo), European Association for Social Innovation (Romania), Fluxphera (Portogallo), KENTRO MERIMNAS OIKOGENEIAS KAI PAIDIOU (Grecia), Stichting Roze 50+ (Olanda).

Licia Boccaletti, presidente di Anziani e non solo, ha dichiarato: “E’ di fondamentale importanza promuovere e mettere in campo tutte le iniziative mirate a rafforzare le conoscenze su questo tema, affinché le persone anziane di qualsiasi orientamento sessuale esse siano, possano vivere a pieno la propria vita”.

Il progetto Best4OlderLGBTI si pone l’obiettivo di aumentare la consapevolezza sul tema LGBTI e combattere la discriminazione basata sull’età, l’orientamento e le caratteristiche sessuali, l’identità e l’espressione di genere delle persone anziane. L’attività principale del progetto è lo sviluppo di una campagna di sensibilizzazione in 6 Stati membri dell’UE, mirata alla diminuzione delle disuguaglianze e dei fenomeni di discriminazione quando ci si rapporta con i servizi pubblici e l’assistenza socio-sanitaria e ad incoraggiare la segnalazione di casi di discriminazione ove vengano ravvisati.

Gli stereotipi non sono facili da cambiare o sradicare in quanto generati da forti convinzioni su determinate caratteristiche o gruppi di persone, per questo motivo è auspicabile la convinta collaborazione tra attori governativi e non governativi, insieme per segnare un passo in avanti per il miglioramento della vita delle persone LGBTI più anziane.
Nei nostri giorni, le persone LGBTI continuano ad essere discriminate e stigmatizzate, questo fenomeno acuisce le diseguaglianze e porta all’aumento di barriere ed ostacoli nell’accesso ai servizi e all’assistenza sanitaria e sociale. Il progetto Best4OlderLGBTI affronta questa tematica con l’obiettivo di fornire una base comune e favorire un approccio europeo in riposta al crescente numero di persone LGBTI, al loro progressivo invecchiamento e conseguente bisogno di essere essere protetti e rafforzati nel contrastare gli atteggiamenti e le pratiche discriminatorie.

Come? Aiutando i servizi sociali e sanitari ad essere più consapevoli dei bisogni specifici degli anziani LGBTI e del loro vissuto fatto spesso di rifiuto, ostilità e paura. I professionisti dell’area sociale e sanitaria – e la comunità in generale -, devono fare propria una maggiore sensibilità verso gli anziani LGBTI con l’obiettivo di promuovere una maggiore parità di trattamento quando questi hanno bisogno di aiuto in età avanzata.

Nella settimana della campagna internazionale Ageing Equal per i diritti umani delle persone anziane dedicata al tema “Ageismo e orientamento sessuale”, la partnership di LGBTI Best4Older è orgogliosa di annunciare il lancio del progetto, che avrà come evento di apertura la conferenza di Porto sul tema “Sessualità nella terza età: tempo per l’uguaglianza e l’inclusione”. Questa iniziativa mira allo scambio e alla conoscenza di buone pratiche e alla sensibilizzazione sulla discriminazione basata sull’età e sugli orientamenti sessuali.

Per informazioni e contatti sul progetto Best4OlderLGBTI, contatta il coordinatore:
Licia Boccaletti, Anziani e Non Solo Società Cooperativa Sociale,
E-mail: progetti@anzianienonsolo.it,
Telefono: +39 059645421.

Per approndire il tema della campagna internazionale Ageing Equal, visita il sito:
http://ageing-equal.org/
o https://www.age-platform.eu/campaign/age-human-rights-campaign-against-ageism.