Assistenti familiari

ANS nasce occupandosi di inclusione sociale e professionale di assistenti familiari (“badanti”). Un impegno che ha mantenuto nel tempo proponendo approcci innovativi per sostenere il milione di operatori di cura – italiani e stranieri – che si stima operino oggi nel nostro Paese per garantire l’assistenza ad anziani fragili, persone con malattie croniche e terminali. 

Erasmus+ App4Demmira a creare un’APP per fornire formazione agli assistenti formali delle persone affette da demenza

Erasmus+ TENDERNESS FOR LIFE –  ha l’obiettivo di innovare I curriculum formativo degli operatori di cura, includendo competenze di cura e umanistiche

Erasmus+ DEM@ENTORINGha l’obiettivo di sostenere i caregiver formali ed informali delle persone con demenza attraverso opportunità
formative e di mentoring erogate a mezzo di strumenti basati sul web

Erasmus+ JOBISprogetto transnazionale per la creazione e la sperimentazione di materiali formativi, anche in e-learning, per
la prevenzione del burn out tra il personale assistenziale e infermieristico.

ASSAPpolitiche attive per l’inserimento lavorativo e la qualificazione professionale nel settore dei servizi di cura o di assistenza in quattro Regioni Obiettivo Convergenza (Puglia, Calabria, Campania e Sicilia)

SAP – Talenti di Cura Sardegna e Talenti di Cura Ferrara – Obiettivo specifico di SAP è sperimentare il metodo Talenti di Cura di validazione delle
competenze delle assistenti familiari in una rete di sportelli presenti su tutto il territorio sardo e nella Provincia di Ferrara

LLP-GRU “Mingle” ha l’obiettivo di sviluppare un corso di lingua italiana on-line per operatori di cura stranieri.

LLP-LDV “AMiCo” – Il progetto ha l’obiettivo di sviluppare uno strumento di auto-valutazione delle proprie competenze professionali per persone interessate ad operare come operatori assistenziali in un Paese Europeo diverso dal proprio.

Sportello incontro domanda/offerta di Assistenza Familiare – Gestione per conto dell’Unione delle Terre D’Argine un servizio di incontro domanda –
offerta di lavoro di cura e promuove percorsi formative a distanza e in presenza per assistenti familiari nei territori di Carpi, Novi, Soliera e Campogalliano

LLP-LDV “IQEA Evo” un progetto per la sperimentazione di un accordo ECVET tra Italia, Polonia e Romania per la formazione di operatori di cura ad anziani non autosufficienti.

LLP-LDV IDECO ha l’obiettivo di dare maggior trasparenza alla qualifica professionale del coordinatore di reparto in strutture socio-sanitarie ed ottenere un suo riconoscimento a livello normativo. Il progetto utilizza la metodologia ECVET come sistema in grado di agevolare il trasferimento e di gettare le basi per un riconoscimento della figura a livello europeo.

LLP-LDV SET-CARE ha l’obiettivo di adattare il corso di formazione per assistenti familiari ASPASIA, sviluppato da ANS, affinché possa essere utilizzato in Grecia e in Bulgaria, Paese da cui provengono la maggior parte delle assistenti familiari greche che—come accade in Italia— operano spesso in condizioni di disagio sociale e in assenza di formazione specifica.

Corsi per assistenti familiari – UMANAFORMA ANS organizza su tutto il territorio nazionale, in collaborazione con l’Agenzia per il lavoro UMANA, corsi di formazione per assistenti familiari con il metodo ASPASIA

“Aspasia Plus” Progetto finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità e finalizzato alla promozione di azione per l’emersione del sommerso nel lavoro di cura domiciliare. Il progetto è stato presentato dal Comune di Ferrara in partenariato con i Comuni di Cento, Codigoro e Copparo; il coordinamento dell’AUSL e l’assistenza tecnica di Anziani e Non Solo.

Leonardo – T.O.I. “Talenti di cura” Scopo del progetto è l’adattamento italiano del sistema di validazione delle competenze acquisite sul lavoro attualmente utilizzato in Francia per il profilo professionale delle assistenti familiari.

PIC Equal – Azione 2 Aspasia Realizzazione e sperimentazione territoriale di strumenti e servizi volti a favorire l’inclusione sociale e professionale di assistenti familiari. Il progetto ha realizzato pacchetti formative sulle competenze assistenziali di base e ha aperto tre punti informative in Emilia Romagna, Puglia e Sicilia per fornire informazioni, supporto, opportunità formative, incontro domanda offerta di lavoro a badanti e famiglie.

PIC Equal – Azione 2 “Fuori Orario” Il progetto ha studiato e sperimentato servizi e strumenti volti all’inclusione delle assistenti familiari nel sistema dei servizi territoriali.

Progetto “Verso un nuovo welfare / Aspasia Ferrara” Il progetto nasce delle attività di mainstreaming del progetto Equal Aspasia. Il progetto ha consentito
l’apertura di quattro punti informativi nella Provincia di Ferrara per fornire informazioni, orientamento, formazione e incontro domanda / offerta di lavoro
ad assistenti familiari e famiglie. Il progetto è stato finanziato dalla Regione Emilia Romagna.