English version

Ricerca e formazione operatori

Rispetto a quello rivolto ai minori si ritiene che l’abuso agli anziani sia più difficile da identificare e da reprimere, perché sono ancora pochi gli operatori in grado di riconoscerlo, non esistono pratiche consolidate per prevenirlo ed affrontarlo, è spesso non intenzionale perché connesso allo stress dei caregiver familiari e professionali ed esistono maggiori ostacoli legali rispetto alla denuncia e alla repressione del fenomeno. Gli operatori sociali e sanitari si trovano spesso di fronte a situazioni in cui sospettano che l’anziano possa essere vittima di abuso ma frequentemente hanno dei dubbi circa le modalità di intervento più idonee o su come attivare azioni di supporto, protezione o prevenzione. Anziani e non solo approfondisce da anni il tema dell’abuso agli anziani attraverso progetti di ricerca che approfondiscono le migliori pratiche italiane ed europee e percorsi di formazione che trasferiscono quanto appreso agli operatori professionali.

Progetti e attività:

  • ERASMUS+ – Stage  Il progetto intende sviluppare modalità innovative di formazione e sensibilizzazione alle tematiche dell’abuso agli anziani attraverso l’utilizzo del teatro come mezzo per sviluppare empatia ed empowerment
  • ERASMUS+ – Abused no more  progetto finalizzato all’alfabetizzazione legale di giovani svantaggiati rispetto ai temi della prevenzione dell’abuso, dell’antidiscriminazione, dei diritti umani fondamentali.
  • GRU-PARTNERSHIP “Combating elder abuse è un progetto Grundtvig finalizzato alla realizzazione di materiali formativi sul tema della prevenzione dell’abuso agli anziani. Coinvolge partner romeni, irlandesi e finlandesi.
  • Well being and dignity for older people—WE DO” – Il progetto si pone l’obiettivo di contribuire alla definizione di standard di qualità nelle strutture per anziani non autosufficienti, al fine di prevenire forme di abuso e maltrattamento
  • European Reference Framework Online for the Prevention of Elder Abuse and Neglect – EU.R.O.P.E.A.N. Il progetto, che coinvolge partner di nove paesi europei, mira a creare una raccolta di buone pratiche e raccomandazioni di policy volte a prevenire e combattere gli abusi ai danni delle persone anziane.
  • Progetto “Diade” Il progetto, finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha realizzato una ricerca azione con lo scopo di raccogliere dati sul fenomeno della violenza e dell’abuso nell’ambito delle relazioni di cura nel territorio della Provincia di Reggio Emilia. Nell’ambito di Diade è stato inoltre promosso un percorso formativo che ha coinvolto numerosi operatori sociali e sanitari del territorio.

ANS è in grado di realizzare interventi formativi sul tema degli abusi agli anziani rivolti a professionisti, volontari e caregiver familiari. I percorsi formativi vengono adattati alle esigenze del cliente relativamente a durata e tematica da approfondire.