English version

Supporto alla conciliazione e (re)ingresso nel mercato del lavoro

Uno dei principali problemi incontrati dai caregiver familiari è conciliare l’attività di cura familiare con il lavoro retribuito. Questo è così tanto vero che le ricerche dimostrano come molti caregiver siano costretti a lasciare il proprio posto di lavoro per dedicarsi a tempo pieno all’assistenza, alimentando una spirale di povertà ed esclusione. Al contempo, è difficile per i caregiver (ri)entrare nel mondo del lavoro dopo che l’esperienza di cura finisce, nonostante abbiano nel frattempo spesso maturato delle competenze significative e spendibili. ANS si occupa di sostenere i caregiver che lavorano attraverso la promozione di interventi di conciliazione nelle aziende, ma anche di supportare il non facile percorso di “vita dopo la cura” valorizzando le competenze acquisite per il loro impiego nel mondo del lavoro e nel volontariato.

Progetti e attività:

  • Erasmus+ CARE2WORK è un progetto finalizzato a supportare l’occupabilità dei giovani caregiver – in particolare se di origine straniera – valorizzando le competenze trasversali maturate nell’esperienza di cura”
  • Caregiver – sostegno all’inserimento lavorativo: un progetto realizzato in collaborazione con Umana s.p.a. nelle aree del cratere del sisma dell’Emilia Romagna del 2012. Il progetto ha realizzato numerose edizioni di percorsi formativi volti alla valorizzazione delle competenze e sostegno socio lavorativo di caregiver familiari disoccupati o inoccupati, in difficoltà sul mercato del lavoro, intenzionati a lavorare nel settore dell’assistenza familiare ad anziani e soggetti fragili .
  • DALIA - finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità, il progetto ha cercato e diffuso buone pratiche nella conciliazione di tempi di vita e di lavoro per caregiver occupati
  • Grundtvig Partnership “Life After Care – obiettivo della partnership è scambiare idee, esperienze e buone prassi per apprendere reciprocamente e quindi rafforzare le strategie locali e nazionali sulla formazione informale degli ex- carer familiari per supportare il loro re-inserimento nella società dopo il periodo dedicato alla cura.