English version

Giovani caregiver

Con il termine giovani caregiver ci si riferisce a bambini e giovani fino ai 18 anni di età che rivestono un ruolo significativo nel prendersi cura di un membro della propria famiglia bisognoso di assistenza, prestando cura in modo continuativo e assumendosi delle responsabilità che normalmente verrebbero associate ad un adulto. Nei fatti, si tratta spesso di figli, fratelli, nipoti o – in qualche caso – giovani genitori di persone affette da disabilità fisiche o mentali, da malattie terminali o croniche o da dipendenze. I caregiver che hanno un’età compresa tra i 18 e i 25 anni vengono chiamati giovani adulti caregiver.

Anziani e non solo ha sviluppato due aree dedicate a:

CHI E’ UN GIOVANE CAREGIVER

OPERATORI, INSEGNANTI, GENITORI

Anziani e non solo sostiene i giovani caregiver anche attraverso progetti italiani ed europei

Per saperne di più visita i relativi siti internet:

EPYC – Il Progetto “EPYC – Empowering Professionals to support Young Carers” cerca di trovare una soluzione a questa carenza fornendo ai professionisti che supportano i giovani caregiver strumenti efficaci per identificarli, valutare la loro situazione ed elaborare piani di intervento adeguati.

EDUCARE ALLA CURAè un progetto di sensibilizzazione in ambito scolastico che ha sperimentato interventi rivolti a studenti e docenti dell’Istituto Nazareno di Carpi. Il progetto è stato realizzato grazie al contributo del Rotary Club di Castelvetro (MO).
Per maggiori informazioni, scarica il volantino

CARE2WORKprogetto europeo finanziato nel programma Erasmus+ volto ad identificare e valorizzare le competenze sviluppate dai giovani caregiver per supportarli nell’inserimento nel mondo del lavoro.

TOYACprogetto europeo finanziato nel programma Grundtvig che ha identificato delle strategie di supporto per giovani adulti con responsabilità di cura.